INDIE MUSIC LIKE 1/4/2015

Seguite il dibattito su “cosa è davvero” Indie per voi su Indiana e su indiece1974.wordpress.com con interventi di operatori del settore. Dite anche voi la vostra!

INDIEce1974

IndieMusicLike

“Intrusi” in classifica! Nelle prime cinque posizioni tre brani targati Universal: Caparezza in testa, Carmen Consoli al terzo posto e i Verdena con il nuovissimo singolo, Un po’ esageri, al quinto. I soli Otto Ohm e il rapper Salmo a difendere lo spirito indipendente delle indie label. A questo punto è lecito domandarsi se sia opportuno aprire la classifica del MEI/AudioCoop a tutti quei dischi che “suonano indie” – definizione, diciamocelo, puramente soggettiva – o se, invece, sia meglio continuare a dedicare la chart, l’unica del suo genere in Italia, esclusivamente ai prodotti delle etichette e dei distributori indipendenti. Personalmente ritengo che la seconda via sia la migliore anche considerato il fatto che commistioni di questo genere in passato non hanno portato molto bene alla musica. Forse conviene fare i superstiziosi e tornare alle vecchie abitudini… Firmato, DOC INDIE. “BE INDIE BE FREE!”

Sono aperto a suggerimenti e opinioni. Voi…

View original post 654 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: