Tag Archives: Adryelle

INDIANA MUSIC MAGAZINE, OTTOBRE 2014

Cover150 dpi

Da oggi è disponibile in freedownload il primo numero di  INDIANA MUSIC MAGAZINE, il foglio di informazione mensile dedicato alla musica indipendente italiana e internazionale. L’artista indie del mese è Adryelle, cantautrice, polistrumentista e produttrice statunitense che per la prima volta si racconta ai lettori italiani. Inoltre su INDIANA MUSIC MAGAZINE largo spazio alle ultime produzioni indie. Da non perdere il lancio dell’INDIANA MUSIC CONTEST in collaborazione con i Blues Cave Studios. Per scaricare gratuitamente il pdf sentiti libero di cliccare sulla copertina.

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

24 ORE ALL’USCITA DEL NUMERO 1

INDIANA intestazione free pdf

Solo ventiquattro ore, non un minuto in più non un minuto in meno, per il free downloading del primo numero di INDIANA MUSIC MAGAZINE, foglio d’informazione dedicato all’universo indie. Appuntatevi il 15 del mese come data da non scordare, d’ora in avanti saremo puntuali come orologiai svizzeri nel nostro lavoro di cronisti musicali “indiani”. Di seguito potete gustare in assoluta anteprima la copertina dell’imminente uscita.

Cover150 dpi

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ADRYELLE, THE WAITING ROOM, SINGLE ENGINE 2014

ADRYELLE_01

Sicuramente c’è un pizzico dei primi Depeche Mode, ma il disco d’esordio della statunitense Adryelle richiama molto di più le atmosfere rarefatte e malinconiche di una certa scena di electro-dance degli anni Novanta che guardava con ammirazione e un certo compiacimento alla garbata rivoluzione del trip-hop. Per questo mélange i suoni risultano più corposi di quello che ci si potrebbe aspettare senza però perdere quella profonda vena onirica che li rende fin da subito graditi all’orecchio. Da ascoltare in solitudine, sprofondanti nel proprio spleen, oppure da ballare a uno dei sempre più numerosi silent party. (Matteo Ceschi)

ENGLISH: There is a pinch of Depeche Mode mood in The Waiting Room, but Baltimore-based Adryelle’s debut album explores 1990s electro-dance’s rarefied musical notes, and the atmosphere and melancholic feeling of a musical genre that, at that time, looked with a degree of admiration at the gentle trip-hop revolution. This mix makes the sounds bolder than you might expect though never losing that deep dreamy vein that caresses the ear. The Waiting Room is your disc: good for an intimate listening, alone with your thoughts, or for dancing at a crazy silent party.

FREE DOWNLOAD: http://noisetrade.com

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
%d bloggers like this: