Tag Archives: Doro Gjat

INDIANA PLAYLIST DICEMBRE

IndianaPlaylistMorningCari amici di Indiana, vi diamo appuntamento al 2016 lasciandovi con l’ultima playlist dell’anno ricca di suggestioni sonore. Non lasciatevele scappare! A presto con le nuove avventure dei tre piccoli indiani.

spotify:user:katiadelsavio:playlist:3eKP0gv6ELMUboQnyUwiqU

Advertisements
Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

DRITTI ALL’ANIMA CON LIZ VICE

Cover-DECEMBER 2015 easy

Numero pre natalizio per INDIANA MUSIC MAGAZINE, che ospita una bellissima intervista a Liz Vice, talento soul che abbiamo scoperto su NoiseTrade e che siamo felici di raccontarvi qui, dopo avervi consigliato il suo album di debutto, There’s A Light. Trentaduenne di Portland, Liz racconta il suo percorso di vita fino all’approdo alla musica, il suo album, il tour, le sue passioni e i suoi desideri. Come sempre non manca lo spazio dedicato alla recensioni: i Terzo Piano, Doro Gjat, gli Zois e Steven Lipsticks & His Magic Band si sono guadagnati le nostre preferenze questo mese. Non vi resta che cliccare sulla copertina!

Click on the picture for the magazine in free download, and HERE for the English text of Liz Vice interview.

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

DORO GJAT, VAI FRADI, REDDARMY 2015

Vai Fradi

Realizzato in collaborazione con Squarta dei Cor Veleno, Vai Fradi di Doro Gjat guarda all’hip-hop e alle sue infinite sottoculture con lo sguardo assolutamente pop ma non per questo meno funk del Michael Jackson degli anni Novanta. Le 11 tracce che segnano l’esordio del rapper e cantante friulano proprio per l’ampiezza di vedute del loro creatore sembrano avere tutti i numeri per imporsi all’attenzione del pubblico tanto più che il “meticciato pop” che le contraddistingue avvolge traccia dopo traccia l’ascoltatore rendendo la musica quel tanto camaleontica da adattarsi bene a ogni momento o mood della giornata. Se Zenit suona solare come poche altre produzioni degli ultimi mesi e ricorda per certi versi gli Alliance Ethnik, Nightcalls ributta tutto nelle ovattate atmosfere della notte lasciando correre la fantasia. Doro Gjat ce l’ha messa tutta, ora tocca a voi sostenerlo passaggio dopo passaggio. (Matteo Ceschi)

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Advertisements
%d bloggers like this: