Tag Archives: Gas Vintage Records

MIMOSA: SOSPESA TRA GRAZIA E IRONIA

Cover-APRIL-MAY 2016 low

Numero doppio, aprile-maggio, di INDIANA MUSIC MAGAZINE, dove con grandissimo piacere ospitiamo Mimosa, artista poliedrica, divisa tra musica e recitazione, che ci ha stupiti con il suo primo disco, La terza guerra. Tra contagiose risate e spruzzate di grazia e ironia, Mimosa ci ha concesso una generosissima intervista per la quale non possiamo fare altro che ringraziarla. Fidatevi di noi Indiani e andate alla scoperta di un’artista che noi sosteniamo con tutto il nostro affetto. E se non vi basta, troverete un gustoso racconto “gonzo style” dedicato a Shilpa Ray e due validi consigli discografici, Explosions In The Sky e Caravan Palace. Come sempre il download è gratuito: cliccate sulla copertina e buona lettura!

Advertisements
Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

INDIANA MUSIC MAGAZINE ALLA SCOPERTA DI LEO PARI

Cover-GENNAIO 2015_easy

Ormai lo sapete: dovete cliccare sulla copertina e avrete in freedownload il numero 4 di INDIANA MUSIC MAGAZINE. Con una lunga intervista andiamo alla scoperta di Leo Pari, che nella doppia veste di artista e discografico (con la sua Gas Vintage Records) svela un prezioso punto di vista sull’attuale scena musicale indipendente. Completano il magazine le recensioni del mese e le partnership di Indiana: quella con Scambio Date e quella col Blues Cave Studio, promotore con noi dell’INDIANA MUSIC CONTEST 2014. Il tutto scaricabile gratuitamente. Buona lettura!

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

LEO PARI & GAS VINTAGE SUPER SESSION VOL. 2

GASVSSOK

Secondo volume per la Gas Vintage Super Session, apprezzata compilation della giovane ed omonima etichetta fondata dall cantautore romano Leo Pari (prossimo ospite di INDIANA). Come in occasione della prima uscita, anche il Vol. 2 ha visto riuniti negli studi della label capitolina un agguerrito manipoli di amici della musica accomunato dal piacere di suonare “indipendentemente” da tutto e da tutti. Tra i nomi del 2014 spicca il garage “cosmico” dei Cyborgs che rispolverano My Sharona e l’immancabile gioia sonora del Selton applicata a una cover dei Blur e il pop-folk raffinato di Alì che molto ricorda Garbo. Superbamente felina la cover che strizza l’occhio alla grafica psichedelica.

Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Advertisements
%d bloggers like this: